Ira

Talmente grande l’ingiustizia, talmente enorme, talmente esorbitante, talmente esagerata, talmente incredibile, talmente insopportabile, che era rimasto senza parole.Blu profondo del cielo e gabbiani a sorvolare con urla l’andirivieni annoiato degli esseri umani in guerra, sempre la stessa, da un tempo indefinito. Ogni cosa appariva normale, e non poteva più contenere l’insorgere del suo strabordante silenzio. … Leggi tutto

Salita verticale

Lo straccio della sera è appeso in un cielo sporco, ha strofinato via la vita di troppi insetti umani. Una curva nasconde la salita della montagna, il suo dorso scontroso. Cadono mura a perpendicolo sul tramonto, s’alza un’ala d’uccello nera, segno delle scritture smarrite, senza più lettori. Le dita grattano l’aria e la pelle, tutto … Leggi tutto