Considerare

Una delle cose più difficili che un essere umano dovrà affrontare per tutta la vita è attribuire, nel proprio cuore, il giusto valore alle cose che lo circondano e alle cose che gli accadono. Non per gli applausi altrui, ma per i propri, intimi. Decidere il proprio sfondo universale, la propria metrica eterna.

[dal lat. considerare, der. di sidus -dĕris «astro», col pref. con-; propr. «osservare gli astri per trarne gli auspici»]